Light Light Light

Line cralBPA  Line

libri

vi trovate nella pagina dedicata ai libri. Al mare o in montagna, durante un viaggio oppure a casa propria, un buon libro e' sempre un ottimo compagno. Sappiate che leggere apporta molti benefici al nostro corpo. Benefici che neanche immaginereste. Ecco quali sono - Stimolazione mentale - Riduzione dello stress - Conoscenza - Espansione del vocabolario - Miglioramento della memoria - Capacità di pensiero analitico - Miglioramento della concentrazione - Abilità di scrittura - Tranquillità - ma soprattutto Rilassa. La letteratura è varia: esiste un genere letterario per qualsiasi persona alfabetizzata del pianeta. Dalla narrativa classica alla poesia, dalle riviste alle biografie, dai testi religiosi ai romanzi d’amore, ogni libro è pronto a catturare la nostra attenzione, la curiosità e la fantasia. Basta spegnere il computer, prendere il nostro nuovo libro e uscire all’aria aperta, per riempirci l’anima.

Read More
Table Set

nostre proposte

Libri

ATTENZIONE MANCATECI IL NUOVO IBAN.... ecco le nostre proposte per scoprire o riscoprire qualche titolo conosciuto o no. I libri vi saranno recapitani in filiale/ufficio ..... e buona lettura a tutti voi.

Read More
Image

Our books


Product

LA FIGLIA CHE NON PIANGE di Francesco Scarabicchi

Editore Einaudi pagg. 160 costo euro 13,00 costo socio euro 9,75

«Sarò puntuale quando sarai notte, starò dalla tua parte a ravvisarti gli anni di molte insonnie e passi calmi. Avrò quel viso che non so di avere, dirò parole appena per fermarti sull'unico confine che scompare.» Scarabicchi è morto nell'aprile del 2021 e questo libro esce purtroppo postumo. È uno dei suoi piú belli, senz'altro il piú commovente. Queste sue ultime poesie vanno alla ricerca dei sogni, delle cose, delle idee avute e scomparse nel corso degli anni («Si decida il contabile del tempo | a restituirci gli anni non vissuti»). Con uno sguardo al mondo che andrà avanti, alle generazioni che, come sempre, si succedono alle precedenti. Il lirismo sommesso ed essenziale tipico del poeta marchigiano è qui al servizio di un libro testamentario in cui il poeta fa pacatamente i conti con la fine della vita, avvertita ormai come imminente. Senza mai indulgere al pathos, attenendosi a quella sobrietà linguistica, a quel «monachesimo lessicale», come scrisse Enrico Testa, che chi ha letto Il prato bianco e gli altri suoi non numerosi libri ha imparato a intepretare come indicazione etica non meno che come scelta stilistica. Con una Notizia bio-bibliografica di Massimo Raffaeli.

consigliamo inoltre :

questo libro scritto

dalla nostra socia

grazie

.

.

.